Parrocchia

Segreteria:02 280 93 757     Parroco:02 250 0137 – 347400 4302

Viceparroco:02 2650810  –   02 27401816 – 3403980820 – 3498184976

Nel periodo di restrizioni per CoVid19,  da oggi 18 maggio 2020 le Sante Messe, saranno celebrate (alcune trasmesse in streaming),  con il seguente orario:

FESTIVI:      ore 8,30  ;  10:00  e 18,00  in San Remigio (la messa delle 10,00 sarà visibile anche dai portici                                                                       del centro parrocchiale e sarà distribuita l’Eucaristia).

                     ore 9,00 ;  11,00  e  18,30  in parrocchia Dio Trinità d’Amore

FERIALI :     ore   8.30  e  18,00 in parrocchia  San Remigio (escluso giovedì:8,30 e 20,45)

                     ore  18,30  in parrocchia Dio Trinità d’Amore

Le messe festive delle ore 10,00 in San Remigio; e delle 11,00 in DTA  saranno trasmesse in streaming su Channel Parrocchie Vimodrone

◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘

ORARI NORMALI:

 ORARIO S. MESSE (settembre-giugno) MATTINA SERA
Da Lunedì a Venerdì  8.30 18.00
Sabato   8.30 18.00
Domenica     8.30;   10.30 18.00

Avvisi/variazioni :

In Agosto,  è sospesa la  S. MESSA delle ore 8,30; ma sarà alle ore 18,00

Ogni comunità cristiana nasce dalla fede. E la fede è un incontro, l’incontro di una persona. Si può dire che su

trentatré anni di vita, Gesù per trent’anni si accontenti di lasciarsi guardare, al punto che si dirà di lui: «Non è egli il figlio del falegname? E sua madre non si chiama Maria? Non conosciamo noi tutta la parentela?» (Mt 13,55).
Allo stesso modo quando entra nella vita pubblica, si incomincia con il guardarlo: “Ecco l’agnello di Dio”.
La grazia delle grazie è incontrare il Signore Gesù come si incontra un uomo, una donna, a cui si dà la vita, qualcuno, cioè, che ha cambiato la nostra esistenza e la nostra strada. Infatti, quando lo si incontra, ne segue una reazione a catena, come per i primi discepoli: Andrea si imbatte con suo fratello Simone e gli dice: “Abbiamo trovato il Messia” … L’indomani Gesù incontra Filippo… Filippo incontra Natanaele … La stessa cosa dirà anche la Samaritana: «Venite a vedere un uomo, il quale mi ha svelato tutto quello che ho fatto. Che sia forse il Cristo?» (Gv 4,29).
E di colpo siamo alle sorgenti della fede e della nascita della comunità: Ho incontrato il Signore. Questa esperienza, oggi, avviene in modo pieno ed esaustivo, non certamente unico, nella Chiesa che, annunciando la Parola e celebrando i sacramenti, lo rende contemporaneo alla nostra storia.