Abbiamo parole da dirvi

 

Carlo Roberto Maria REDAELLI
QUANTI SPERANO NEL SIGNORE METTONO ALI COME AQUILE (C 617)
Le età del presbitero in un mondo che cambia

Ediz. CENTRO AMBROSIANO, 2011, pp.240
Nel corso di questi ultimi anni si è delineata di fatto una proposta che ha abbracciato tutte le “età” del presbitero: l’ingresso nel ministero, la “giovinezza” dell’azione pastorale (i preti tra i cinque e quindici anni di ordinazione), l’assunzione di responsabilità più rilevanti (spesso connesse con la nomina a parroco), la piena maturità (i preti sessantenni), l’avvio all’età anziana (i preti settantenni).

 

 

Martin BUBER
IL CAMMINO DELL’UOMO (C 781)
Secondo l’insegnamento chassidico

Ediz. QIQAJON, 1990, pp.67
Il libro di Martin Buber è indubbiamente bello, il cui messaggio si rivela inesauribile proprio perché parla al cuore di ogni uomo, in ogni tempo e in ogni situazione, per imboccare il cammino dell’autentica crescita umana in armonia con gli altri uomini e con il mondo intero.

 


Autori vari
LA SFIDA DELLA CARITA’ (C 783)
Verso una parrocchia fatta Vangelo per gli ultimi
Ediz. DEHONIANE, 1994, pp.279

Poiché la Chiesa è sacramento, segno di una realtà presente ma non visibile, essa è chiamata a rendere visibile l’amore di Dio. Tradirebbe la sua missione una Chiesa disattenta alle vicende degli uomini, estranea ai loro problemi. Rinuncerebbe a essere sacramento, a essere ciò che è segno che rimanda a una realtà che è oltre.

 

Pavel A. FLORENSKIJ
LA MISTICA E L’ANIMA RUSSA (C 798)
Ediz. SAN PAOLO, 2006, pp.235
Dopo oltre cinquant’anni di oblio, l’opera di Florenskij è stata progressivamenteriscoperta in Russia e in gran parte d’Europa. A poco a poco si è riusciti ad una prodigiosa rinascita che ha portato alla luce parti considerevoli nella sua vasta produzione, di vero “gigante” del pensiero. Filosofo e teologo sfugge ad ogni ingenuo tentativo di definizione, poiché ciò che più lo attrae è il luogo di confine tra i diversi saperi e la sua possibile violazione in vista di una visione integrale della conoscenza.